Woodwardia radicans (L.) Sm.

  • Nome comune: Felce bulbilifera
  • Famiglia: BLECHNACEAE

Grande felce con rizoma ricoperto di dense palee (=squame). Stipite robusto e coriaceo. Lamina ovato-triangolare, con lungo picciolo, lunga fino a 3 m, due volte divisa, con pinnule falciformi dal margine dentato-crenato. Sori oblungo-ellittici, su 2 file regolari ai lati dell'asse centrale della pinnula. Indusio spesso, convesso, con margine dentato; spore ovoidi, giallastre.

Habitat: predilige luoghi ombrosi e umidi come le foreste in gole umide su colline silicee, foreste fluviali, o forre fino a 700 m slm.

Distribuzione: Europa meridionale dalle Azzorre a Creta, in Portogallo, Spagna, Corsica. In Nord Africa, è presente solo in Algeria. In Italia è presente in aree montuose della Campania, Calabria e Sicilia. 

Status: categoria IUCN-EN=Endangered (Minacciata). La numerosità della popolazioni è in diminuzione. Le cause sono da ricercare sia nella perdita degli habitat per il forte impatto antropico, che per la presenza di specie alloctone invasive, in particolare Robinia pseudoacacia L.

Azioni di conservazione: attività in situ con l’applicazione di vincoli già esistenti per le stazioni che ricadono in aree protette o SIC ed estensione dei vincoli alle aree non protette; ex situ-conservazione dei semi e riproduzione presso banche del germoplasma e orti botanici.

 

Letto 33 volte
Altro in questa categoria: « Aloe erinacea D.S. Hardy