Araucaria angustifolia (Bertol.) O. Kuntze

  • Nome comune: Pino del paranà
  • Famiglia: ARAUCARIACEAE

Albero sempreverde alto fino a 40 m o più, tronco eretto con ramificazioni orizzontali. Pianta dioica. Foglie a forma di squame triangolari con apice appuntito e margini affilati, lunghe 3-6 cm. Coni maschili allungati, fino a 10-18 cm negli esemplari adulti; coni femminili globosi, che possono raggiungere a maturità 18-25 cm.

Habitat: cresce nelle foreste subtropicali dell’America del Sud su terreni acidi, in Brasile tra 500 e 1.800 m slm e nei paesi confinanti fino a 2.300 m slm.

Distribuzione: sud-est del Brasile e nelle aree adiacenti dell'Argentina e del Paraguay.

Status: Categoria IUCN-CR=Critically Endangered (Gravemente minacciata); la minaccia principale è rappresentata dalla qualità del suo legno, che ne fa la più importante specie da legname in Brasile.            Altre minacce derivano dalla raccolta dei suoi semi (3.400 tonnellate annue) per il consumo umano e dalla deforestazione per coltivare grano, soia e mais e per piantare Eucalyptus e Pinus.

Azioni di conservazione: in Brasile dal 2001 esiste un divieto sulle esportazioni di legname. E’ previsto un programma di recupero e salvaguardia genetica per la tutela e la conservazione della specie. Solo alcune popolazioni di questa specie sono  protette nelle riserve e nei parchi nazionali.

Letto 17 volte