Valeriana officinalis L.

Additional Info

  • Forma biologica: Emicriptofita scaposa
  • Nome comune: Valeriana comune
  • Famiglia: Valerianaceae
  • Tipo corologico: Europa orientale

Erbacea perenne, fusti robusti ed eretti, cavi, glabri, poco ramificati, 30-150 cm. Foglie imparipennate, composte di foglioline lanceolate. Fiori tubulosi rosei, riuniti in densi corimbi apicali, divisi in 3 rami. Frutto: achenio con setole piumose.

Attività: pianta ad attività sedativa, spasmolitica ed antiaritmica. Molto utilizzato nella medicina popolare la come blando tranquillante, per indurre il sonno, attenuare le nevralgie, emicranie e dolori intestinali di lieve entità.

Curiosità: durante la prima guerra mondiale la valeriana fu molto usata, tra i soldati in trincea, per prevenire e trattare le crisi di panico dovute ai bombardamenti dell’artiglieria.

Parti utilizzate: rizoma.

Read 70 times

Motore di ricerca

Giardino dei semplici